Ritardati pagamenti: tabella dei saggi degli interessi moratori, dal 2002 ad oggi

Nella seguente tabella viene riportata l’indicazione del saggio degli interessi moratori per ritardati pagamenti ai sensi dell’art.5 del Decreto legislativo 9 ottobre 2002 n.231 (saggio di interesse applicato dalla Banca centrale europea alle sue principali operazioni di rifinanziamento), come semestralmente comunicato dal Ministero dell’economia.

Periodo
(indicato in semestri)
Valore del saggio Valore del saggio, comprensivo delle maggiorazioni (sette punti percentuali; otto punti percentuali dal 1° gennaio 2013), applicato per il calcolo degli interessi nella generalità delle transazioni commerciali Valore del saggio, comprensivo delle maggiorazioni (nove punti percentuali; dieci punti percentuali dal 1° gennaio 2013, divenuti poi dodici dal 4 luglio 2015), applicato per il calcolo degli interessi nelle forniture di prodotti agro-alimentari (D.lgs. 8 novembre 2021, n.198)
1 luglio 2002 –
31 dicembre 2002
3,35 %
10,35 %
12,35 %
1 gennaio 2003 –
30 giugno 2003
2,85 %
9,85 %
11,85 %
1 luglio 2003 –
31 dicembre 2003
2,10 %
9,10 %
11,10 %
1 gennaio 2004 –
30 giugno 2004
2,02 %
9,02 %
11,02 %
1 luglio 2004 –
31 dicembre 2004
2,01 %
9,01 %
11,01 %
1 gennaio 2005 –
30 giugno 2005
2,09 %
9,09 %
11,09 %
1 luglio 2005 –
31 dicembre 2005
2,05%
9,05%
11,05%
1 gennaio 2006 –
30 giugno 2006
2,25%
9,25%
11,25%
1 luglio 2006 –
31 dicembre 2006
2,83%
9,83%
11,83%
1 gennaio 2007 –
30 giugno 2007
3,58%
10,58%
12,58%
1 luglio 2007 –
31 dicembre 2007
4,07%
11,07%
13,07%
1 gennaio 2008 –
30 giugno 2008
4,20%
11,20%
13,20%
1 luglio 2008 –
31 dicembre 2008
4,10%
11,10%
13,10%
1 gennaio 2009 –
30 giugno 2009
2,50%
9,50%
11,50%
1 luglio 2009 –
31 dicembre 2009
1 %
8 %
10%
1 gennaio 2010 –
30 giugno 2010
1 %
8 %
10%
1 luglio 2010 –
31 dicembre 2010
1 %
8 %
10%
1 gennaio 2011 –
30 giugno 2011
1 %
8 %
10%
1 luglio 2011 –
31 dicembre 2011
1,25 %
8,25%
10,25%
1 gennaio 2012 –
30 giugno 2012
1 %
8 %
10%
1 luglio 2012 –
31 dicembre 2012
1 %
8 %
10%
1 gennaio 2013 –
30 giugno 2013
0,75%
8,75%
10,75%
1 luglio 2013 –
31 dicembre 2013
0,50%
8,50%
10,50%
1 gennaio 2014 –
30 giugno 2014
0,25%
8,25%
10,25%
1 luglio 2014 –
31 dicembre 2014
0,15%
8,15%
10,15%
1 gennaio 2015 –
30 giugno 2015
0,05%
8,05%
10,05%
1 luglio 2015 –
31 dicembre 2015
0,05%
8,05%
10,05%

(12,05% a decorrere dal 4 luglio 2015)

1 gennaio 2016 –
30 giugno 2016
0,05%
8,05%
12,05%
1 luglio 2016 –
31 dicembre 2016
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2017 –
30 giugno 2017
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2017 –
31 dicembre 2017
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2018 –
30 giugno 2018
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2018 –
31 dicembre 2018
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2019 –
30 giugno 2019
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2019 –
31 dicembre 2019
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2020 –
30 giugno 2020
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2020 –
31 dicembre 2020
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2021 –
30 giugno 2021
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2021 –
31 dicembre 2021
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2022 –
30 giugno 2022
0,00%
8,00%
12,00%
1 luglio 2022 –
31 dicembre 2022
0,00%
8,00%
12,00%
1 gennaio 2023 –
30 giugno 2023
2,50%
10,50%
14,50%
1 luglio 2023 –
31 dicembre 2023
4%
12%
16%
1 gennaio 2024 –
30 giugno 2024
4,50%
12,50%
16,50%

©2024 Confindustria Veneto Est - c.f. 92293280282 - Via Masini, 2 Padova - mail info@confindustriavenest.it