Comunicato Stampa

SICUREZZA SUL LAVORO: IMPRESE, PA E SINDACATI A CONFRONTO PER UN NUOVO MODELLO DI PREVENZIONE | Venezia-Marghera, 1 marzo 2024, ore 9.30

Comunicato Stampa

SICUREZZA SUL LAVORO: IMPRESE, PA E SINDACATI A CONFRONTO
PER UN NUOVO MODELLO DI PREVENZIONE

Venerdì 1 marzo, ore 9.30 nella sede di Venezia-Marghera l’evento promosso da Confindustria Veneto Est
e sostenuto da Eni, Eurota e RemTech Expo. Veneto Est territorio pilota a livello nazionale.

Intervengono tra gli altri il Sottosegretario all’Interno Emanuele Prisco, il Capo del Corpo nazionale VVF
Carlo Dall’Oppio, il Presidente Leopoldo Destro, i Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil Veneto Tiziana Basso,
Gianfranco Refosco e Roberto Toigo, Enza Scarpa Direttrice INAIL Veneto


(Padova-Treviso-Venezia-Rovigo – 29.02.2024) – Nel 2023 in Italia sono stati quasi 3 al giorno gli infortuni mortali sul lavoro (in occasione di lavoro o in itinere). La maggior parte degli eventi è legata a fattori comportamentali e non fanno eccezione le nuove professioni della transizione energetica ed ecologica. Numeri che rappresentano, con le parole del Presidente Sergio Mattarella, «una insopportabile piaga che scuote la coscienza di tutti» e richiamano al dovere di accrescere sempre di più i livelli di sicurezza e la cultura della prevenzione.

Nasce da questa convinzione il convegno “La sicurezza sul Lavoro: le Imprese e la PA assieme per una Transizione Giusta” promosso da Confindustria Veneto Est e sostenuto da Eni, Eurota e RemTech Expo, in programma venerdì 1 marzo 2024, alle ore 9.30 nella sede di Venezia-Marghera (Via delle Industrie, 19). L’evento metterà a confronto tutti gli attori, dal Governo alle Istituzioni regionali, dagli Enti di controllo e sorveglianza come Vigili del Fuoco, INAIL e Spisal, alle imprese e ai Sindacati con l’obiettivo di collaborare a un nuovo modello sinergico di prevenzione per tutelare e promuovere la salute e la sicurezza di tutte le lavoratrici e i lavoratori e prevenire infortuni e malattie professionali.

Interverranno tra gli altri il Sottosegretario al Ministero dell’Interno con delega al Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile Emanuele Prisco, il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Carlo Dall’Oppio con il Direttore Interregionale VVF Veneto e Trentino Alto Adige Loris Munaro, il Presidente di Confindustria Veneto Est Leopoldo Destro, i Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil del Veneto, Tiziana Basso, Gianfranco Refosco e Roberto Toigo, Enza Scarpa Direttrice INAIL Veneto, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Venezia Massimiliano De Martin, i Dirigenti di importanti aziende e gruppi industriali come Edison, De’ Longhi, Fidia Farmaceutici, Fresenius Kabi Ipsum, Carron Cav. Angelo, Umana, con esperti di Confindustria nazionale e Confindustria Veneto Est.

«Di fronte agli infortuni sul lavoro è responsabilità di ogni singolo cercare di invertire questa situazione preoccupante e a volte drammatica – dichiara Michele Viglianisi, Vicepresidente Confindustria Veneto Est per Ambiente e Sicurezza –. Per questa ragione ci sentiamo in dovere di diffondere sempre più la cultura della sicurezza, evidenziando il ruolo di traino delle grandi aziende del territorio, e il rispetto delle norme assieme a tutti gli stakeholder, in un gioco di squadra imprescindibile, pur nella distinzione dei rispettivi ruoli, affinché la sicurezza e il benessere della persona siano posti concretamente al centro di un processo di transizione ecologica, equa e sostenibile. La formazione e la prevenzione sono una priorità assoluta».

Con questo evento, il territorio di Confindustria Veneto Est darà avvio ad un progetto pilota per proporre un modello di prevenzione replicabile in altri contesti geografici, che veda operare congiuntamente tutti gli attori che operano nella sicurezza sul lavoro, attraverso iniziative da adottare nelle grandi come nelle imprese medio piccole per diffondere la cultura della sicurezza.

LA STAMPA È INVITATA A PARTECIPARE
Puoi confermare la Tua partecipazione a questo link

_______________
Per informazioni:

Comunicazione e Relazioni con la Stampa
Sandro Sanseverinati – Tel. 049 8227112 – 348 3403738 – s.sanseverinati@confindustriavenest.it
Leonardo Canal – Tel. 0422 294253 – 335 1360291 – l.canal@confindustriavenest.it
Alessandro Macciò – Tel. 049 8227409 – 334 6198995 – a.maccio@confindustriavenest.it


Allegati:

SERVIZIO DI RIFERIMENTO

Relazioni con la stampa, comunicazione e studi
stampa@confindustriavenest.it

Ricerca avanzata

©2024 Confindustria Veneto Est - c.f. 92293280282 - Via Masini, 2 Padova - mail info@confindustriavenest.it